Richiedi preventivo

ATEX ZONE

CTS EX p – Cabina compatta di trasformazione e distribuzione

La cabina è dotata del sistema controllo pressurizzazione PCS-Ex p SIL2 necessario per il mantenimento del livello di sicurezza e continuità di esercizio.

Richiedi preventivo

La cabina di distribuzione e trasformazione CTS Ex p è realizzata in esecuzione Ex con modo di protezione “p” idonea per l’installazione in zona classificata Gruppo I Categoria M2 (miniera) e per impianti in superficie Gruppo II 2GD con livello di protezione Gb.

La cabina è dotata del sistema controllo pressurizzazione PCS-Ex p SIL2 necessario per il mantenimento del livello di sicurezza e continuità di esercizio, verificando che l’atmosfera interna mantenga un ambiente sicuro.

Il modo di protezione Ex p consiste nell’introdurre un gas inerte di protezione nel cabinato per mantenerlo in sovrapressione rispetto all’atmosfera esterna, e impedire quindi l’ingresso di atmosfera esplosiva all’interno del cabinato stesso.

Gallery fotografica

Normative internazionali e di sicurezza

La struttura e i quadri installati al suo interno sono conformi alle normative Internazionali IEC per i quadri elettrici, ed Europee EN 60079-0, EN-60079-2, EN 60079-11, oltre che dalla direttiva ATEX 2014/34/EU.

Caratteristiche costruttive delle cabine CTS-Ex p

La cabina di distribuzione e trasformazione CTS-Ex p può essere costituita da uno o più scomparti in base alle caratteristiche d’uso, che sia di distribuzione o trasformazione ed è equipaggiata con tutti gli accessori e attrezzature di sicurezza. La struttura costruttiva è stata progettata per essere estremamente robusta e resistente, per operare in condizioni ambientali estreme e difficili.
Le porte di accesso alle apparecchiature sono incernierate e la chiusura avviene con una robusta maniglia e cariglione.

Caratteristiche elettriche delle cabine elettriche CTS EX P

La cabina compatta CTS Ex p può essere dotata di un trasformatore di potenza in resina, in olio o in aria.
Le unità modulari dei quadri M.T. possono avere isolamento aria/ gas SF6 e accoppiabile in modo da realizzare diverse configurazioni.
La sezione di bassa tensione o di automazione è costituita da una piastra su cui sono installate e interconnesse tra loro le apparecchiature elettriche per l’alimentazione delle utenze elettriche definite in base alle specifiche del cliente. Al fine di garantire la sicurezza dell’operatore e il grado di protezione, oltre alla porta esterna, è prevista una porta interna per l’accesso alle apparecchiature elettriche.

Modularità e personalizzazione

  • Tutte le apparecchiature elettriche di potenza e gli ausiliari sono già interconnesse e collaudate in fabbrica, pronte per l’uso.
  • Possibilità di rimettere a nuovo le cabine compatte di seconda mano, realizzando la revisione delle apparecchiature elettriche, valutare la sostituzione e relativo adeguamento alle normative vigenti;
  • Personalizzazione delle dimensioni, del layout interno e dell’accessoriamento richiesto;
  • La cabina CTS EX P è accessoriabile con slitta di trascinamento, scudo e avvolgicavo Atex.

Caratteristiche tecniche delle cabine compatte CTS EX P

Tipo di installazione galleria e superficie
Volume Nominale di pressurizzazione Da 10 a 35m3
Sovrappressione minima e massima in esercizio Da 0,5mbar fino a 8mbar
Numero Vani A partire da 1
Temperatura ambiente massima + 45°C
Temperatura ambiente minima – 20°C
Grado di protezione esterna IP 55
Altitudine <1000m s.l.m.
Umidità relativa 0÷90%
Verniciatura RAL 3020 (o su specifica cliente)

Case studies